Decathlon lancia il marketplace anche in Italia

decathlon-lancia-il-marketplace-anche-in-italia

decathlon marketplace

Parte di una strategia internazionale più ampia, che ha visto già nel Regno Unito e in Belgio il lancio del marketplace di Decathlon, anche in Italia il sito della multinazionale produttrice e distributrice di articoli e servizi per lo sport si apre alla trasformazione in una piattaforma in cui ci saranno anche articoli venduti da terze parti.

I numeri del portale Decathlon in Italia

130 milioni di visite e 2 milioni di transazioni avvenute nel 2020

“Per gli appassionati di alcuni sport -dice Fulvio Matteoni, presidente e amministratore delegato di Decathlon Italia- l’offerta non è mai abbastanza ampia, da qui è nata la decisione di lanciare un Marketplace Decathlon. L’inserimento progressivo di brand e articoli specializzati consentirà nel tempo di accontentare tutti”.

I marketplace hanno registrato una crescita rispetto all’eCommerce di oltre l’80% anno su anno nel quarto trimestre del 2020, più del doppio del tasso di crescita generale del mercato degli shop online. Sull’adozione in Italia da parte dei retailer, ne abbiamo parlato anche sul numero 11 di gdoweek.

La piattaforma scelta è stata Mirakl Marketplace, in modalità Saas (Software as a service), di classe enterprise, che permette di lavorare in un ambiente su misura che si adatta facilmente alle caratteristiche specifiche di ogni mercato locale. Grazie alla scalabilità, Decathlon mira ad accogliere centinaia di nuovi venditori terzi sul suo marketplace entro la fine dell’anno.

“Il nostro obiettivo -sottolinea Luca Boldrin, marketplace country leader di Decathlon Italia- è raggiungere un’offerta marketplace composta da brand leader e start up, che hanno innovazione eo eco-ideazione al centro della loro strategia di business. Ci siamo rivolti a Mirakl perché ne riconosciamo la migliore tecnologia e competenza nel settore. Grazie al loro supporto, siamo fiduciosi di questo lancio e possiamo contare su un marketplace capace di risponde al meglio alle esigenze dei nostri clienti”.

Il nuovo marketplace avrà un ruolo importante nell’incremento dell’offerta di prodotti eco-ideati, che andrà ad affiancare il goal relativo al desiderio di proporre propri articoli con un principio di eco-design, al 100% entro il 2026.

    Recommended Articles

    Leave a Reply