Cupeta leccese | Dolce tipico nostrano facile e gustoso

cupeta-leccese-|-dolce-tipico-nostrano-facile-e-gustoso
Dolce tipico pugliese
Cupeta leccese ricettasprint

Oggi vi presentiamo un dolce tipico del Salento e di altre zone dell’Italia meridionale accattivante e molto semplice da realizzare. Stiamo parlando della Cupeta leccese anche chiamata “Croccante”. Si tratta di un dolcino che già in Italia era conosciuto nel XVII° secolo.

Il procedimento per realizzare questo dolcino è molto facile: vi basterà sciogliere lo zucchero mescolato con la vanillina in dell’acqua aromatizzata con il succo di un limone (oppure di un’arancia) fino a far assorbire i liquidi e diventare ambrato lo zucchero, senza masi smettere di mescolare il tutto. Incorporerete le mandorle pelate e tostate a 180° per qualche minuto e stenderete il composto uniforme in una teglia oleata ricoperta di carta forno anch’essa oleata in modo da avere un croccante alto 1 cm che farete raffreddare il tempo necessario prima di servirlo tagliato a pezzi a proprio piacimento.

Per realizzare questa delizia, dovrete però usare alcuni accorgimenti., Il primo, è quello di usare un cucchiaio di legno per mescolare lo zucchero e gli altri ingredienti nel pentolino.

Il secondo fondamentale principio da rispettare quando si preparare questo dolcetto è non assaggiare mai lo zucchero che sta cuocendo anche se la tentazione può essere alta perché senno vi ustionerete. Particolare attenzione dovete, infatti, porla anche nella fase di trasferimento e stesura del composto nella teglia perché l’impasto può ustionarvi se viene accidentalmente a contatto anche con la vostra pelle.

Potrebbe piacerti anche: Morbidosa alle pesche | una particolare bontà

Potrebbe piacerti anche: Scapece gallipolina | La ricetta gustosa della specialità gastronomica salentina

Dosi per: 15 persone

Realizzata in: pochi minuti

Temperatura di cottura: 180 gradi

Tempo di cottura: pochi minuti a 180° + pochi minuti. Sul fornello.

  • Strumenti
  • un pentolino
  • una teglia
  • un mestolo di legno
  • carta forno
  • una spatola
  • Ingredienti
  • 410 g zucchero semolato
  • il succo di un limone (oppure un’arancia)
  • 490 g di mandorle pelate
  • acqua naturale q.b.
  • 1 bustina di vanillina

Cupeta leccese, procedimento

Mescolate lo zucchero con la vanillina in un pentolino e aggiungete il succo dell’agrume con mezzo bicchiere d’acqua. Scaldate il tutto a fiamma bassa senza mai smettere di mescolare fino a far indorare lo zucchero.

Cupeta leccese ricetta
Cupeta leccese ricettasprint

Potrebbe piacerti anche: Peperoni arrostiti in friggitrice ad aria con ripieno di verdure | in 20 minuti

Potrebbe piacerti anche: Caffè al ginseng caldo l Una ricarica di energia semplice e gustosa

Procedete con il cuocere lo zucchero caramellato fino a fargli assumere una colorazione ambrata che assumerà quando i liquidi saranno stati assorbiti. Aggiungete le mandorle pelate tostate in forno a 180° per qualche minuto e mescolate con cura. Trasferite il composto uniforme con una certa rapidità in una teglia rettangolare oliata foderata di carta forno che olierete. Livellate la superficie per avere una cupeta alte 1 cm e lasciatela raffreddare per 30-60 minuti. Ultimato il tempo di riposo, tagliate il dolcino a pezzi e servitelo.

Cupeta leccese ricetta
Cupeta leccese ricettasprint

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Recommended Articles

Leave a Reply