Cucina di Puglia, gastronomia tipica a Torino

cucina-di-puglia,-gastronomia-tipica-a-torino
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia
Cucina di Puglia

Il motto di Marco Vacca, fondatore di Cucina di Puglia è: «La vera rivoluzione è nelle cose semplici». Cucina di Puglia arriva a Torino al vera cucina pugliese. Naturalmente attentissima è selezione dei fornitori, delle materie prime e degli ingredienti per la preparazione delle ricette: le bombette da Martina Franca, i taralli da Cerignola, l’olio extravergine d’oliva da Corato, le deliziose mozzarelle da Gioia del Colle.

Ingredienti semplici, ma di alta qualità, alla base dei prodotti di Cucina di Puglia, il vero street food pugliese che è anche laboratorio gastronomico si trasforma in una gastronomia tipica dove poter acquistare le ricette made in Puglia appena preparate, oltre a una vasta gamma di prodotti tipici. 
L’idea perfetta per un regalo, viste le prossime festività natalizie, per un pranzo o una cena casalinga, per una pausa golosa e tradizionale firmata Cucina di Puglia: orecchiette al sugo o con le cime di rapa, aglio e peperoncino, il panzerotto ripieno di mozzarella, la pasta al forno, i salumi, per un sfizioso aperitivo 100% pugliese o un vassoio di bombette pugliesi.

Per tutti i nuovi clienti, Cucina di Puglia ha in serbo una sorpresa, dedicata alla nuova apertura: basterà scaricare il coupon per avere in omaggio un panzerotto o un piatto di orecchiette.

«La nostra storia è iniziata con gli eventi di strada», così racconta Marco Vacca, ideatore e fondatore di Cucina di Puglia. «Abbiamo portato lo street food autentico e genuino in giro per l’Italia, servendo migliaia di piatti tipici della tradizione pugliese. Un banco lumgo 34 metri a forma di trullo dove sentirsi a casa o di nuovo in vacanza. Dalle orecchiette con le cime di rapa alle pucce; dalle bombette ai pasticciotti. E oltre al cibo abbiamo portato la musica, la pizzica e la taranta, il suono inconfondibile del tamburello; i nostri modi di dire, l’accento, il ‘meh’ un po’ dappertutto. E dopo il primo assaggio, gli amici che incontravamo ci facevano sempre la stessa domanda: “Ma dove posso trovarvi?”».

I ragazzi di Cucina di Puglia adesso fanno anche delivery e l’asporto. È possibile ordinare e ritirare direttamente presso il negozio di corso San Maurizio 69/bis oppure utilizzare il servizio di Just Eat per il delivery. Ecco come: info@cucinadipuglia.it, oppure con Whatsapp al numero 3332236154 o, ancora, dal sito di Cucina di Puglia.

Recommended Articles

Leave a Reply