Crostini piemontesi | Stuzzichini per un aperitivo sfizioso e veloce

crostini-piemontesi-|-stuzzichini-per-un-aperitivo-sfizioso-e-veloce
Crostini con prezzemolo e acciughe
Crostini piemontesi ricettasprint

Oggi vi presentiamo dei finger food saporiti che si realizzano in pochi minuti. Stiamo parlando dei Crostini piemontesi. Si tratta di pane tostato insaporito con un condimento realizzato con erbe aromatiche e pescetti tritati e saltati in padella con olio e burro. Questi stuzzichini dal gusto deciso sono un patrimonio che fa parte della nostra tradizione culinaria, in particolare di quella della regione Piemonte. Sono realizzati con ingredienti a basso costo ma ciò che ne esalta il sapore e aumenta la spesa economica per realizzarli è il tartufo bianco. Se non avete a disposizione il tartufo fresco, potete usare dell’olio di tartufo oppure il tartufo secco o una crema al tartufo.

Dal sapore eccezionale, questi crostini si sposano perfettamente con la panissa per avere una cena all’insegna della cucina piemontese. Potete servire questi crostini come antipasto per una cena in famiglia o per un pranzo con parenti e amici. Inoltre, sono anche perfetti come un aperitivo alternativo o per un’apericena e si possono presentare con un cocktail, alcolico o analcolico, a proprio piacimento.

Ottimi serviti con il pane ancora tiepido farcito con il resto degli ingredienti, questi stuzzichini sono buonissimi anche freddi. Questi finger food vi conquisteranno fin dal primo morso quando sgranocchierete nella vostra bocca il pane tostato e sentirete diffondersi il sapore stuzzicante e deciso del condimento profumato.

Questi stuzzichini vi faranno sicuramente fare un’ottima figura. Si preparano in pochissimi minuti e, profumati con il tartufo, si trasformano in un finger food da re!

Potrebbe piacerti anche: Biscotti con fiocchi d’avena e albicocche | Per uno spuntino salutare e leggero

Potrebbe piacerti anche: Zuppa di cetrioli e avocado | Primo leggero e pronto in pochi minuti

Realizzato in: pochissimi minuti

Tempo di cottura: pochi minuti

  • Strumenti
  • un coltello
  • una padella antiaderente
  • un tostapane
  • Ingredienti
  • un poco di burro
  • qualche crostino di pancarré (oppure di pane casereccio posato)
  • un ciuffetto di prezzemolo fresco
  • aglio q.b.
  • un filo d’olio d’oliva
  • qualche goccia di olio di tartufo bianco  (oppure qualche scaglietta di tartufo bianco)
  • qualche alice

Crostini piemontesi, procedimento

Scaldate a fiamma dolce in una padella con olio e burro un trito d’aglio, prezzemolo e filetti d’acciuga dissalati per pochi minuti, mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo, tostate le fette di pancarrè per il tempo necessario a farle diventare dorate e croccanti.

Crostini piemontesi ricetta
Crostini piemontesi ricettasprint

Potrebbe piacerti anche: Torta fredda con ricotta e pesche, ricetta di Benedetta Rossi | Bontà delicata

Potrebbe piacerti anche: Mini pancakes ripieni di crema al caramello | golosi e irresistibili

Trascorso il tempo necessario, spalmate sui crostini di pane tostato il condimento e profumate il tutto con scaglie (oppure qualche goccia di olio) di tartufo bianco. Servite.

Crostini piemontesi ricetta
Crostini piemontesi ricettasprint

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Crostini piemontesi ricetta
Crostini piemontesi ricettasprint

Recommended Articles

Leave a Reply