Come riciclare uova di Pasqua fondenti per i biscotti più amati dai bambini

come-riciclare-uova-di-pasqua-fondenti-per-i-biscotti-piu-amati-dai-bambini

Ci sono tanti modi per utilizzare tutto il cioccolato delle uova. Anche fondente. Ecco una ricetta facile che ci aiuta a capire come riciclare uova di Pasqua fondenti per i biscotti più amati dai bambini.

Ideali per i più piccoli ma graditissimi da tutti in famiglia, i biscotti più amati dai bambini sono frutto di una ricetta semplice e veloce. Si possono consumare a colazione. Ma anche per una golosissima merenda.

Ingredienti

Ecco gli ingredienti occorrenti:

Spirulina

a) 200 grammi di farina 00;

b) 180 grammi di cioccolato fondente;

c) due uova;

d) 60 ml di olio di semi (oppure 60 grammi di burro);

e) un cucchiaino di lievito;

f) 80 grammi di scagliette di cioccolato;

g) un cucchiaino di vaniglia;

h) zucchero a velo.

Preparazione

Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato fondente con il burro e lasciamo intiepidire leggermente. Se optiamo per la sostituzione del burro con l’olio allora dobbiamo sciogliere solo il cioccolato e subito dopo aggiungere e mescolare con l’olio.

Usiamo le mani

Entriamo nel vivo della nostra ricetta su come riciclare uova di Pasqua fondenti per i biscotti più amati dai bambini. A parte montiamo le uova con lo zucchero e la vaniglia. Uniamo al tutto il cioccolato fuso raffreddato e mescoliamo con una spatola. Dopo aggiungiamo la farina e il lievito setacciati.

Continuiamo a miscelare e amalgamare l’impasto con le mani. L’impasto va poi lasciato quindici minuti in frigo. Se abbiamo optato per l’impasto con burro, lasceremo il composto in frigo per tre ore. A scelta, possiamo aggiungere le scaglie di cioccolato prima di riporre il tutto in frigo.

Diamo forma ai biscotti

Tiriamo fuori dal frigo e stacchiamo dei pezzetti di 18 grammi circa. Creiamo delle palline tra le mani. Poi possiamo scegliere se passarle nello zucchero o lasciarle senza.

Le forme da dare ai biscotti possono essere diverse. Spazio alla fantasia, dunque.

Progressivamente adagiamo le forme su una teglia ricoperta di carta forno. Inforniamo in forno preriscaldato, modalità statica, a 180°, e lasciamo cuocere per dodici minuti (circa).

Suggerimenti utili

È preferibile infornare una teglia per volta. Se abbiamo optato per la versione con burro, le forme di biscotti dovranno aspettare altri 30-40 minuti in frigorifero per indurirsi. Per avere un effetto screpolato, prima di infornare, possiamo rotolare le palline prima nello zucchero semolato e, infine, nello zucchero a velo.

Recommended Articles

Leave a Reply