Come preparare in casa i tradizionali baci di dama alle nocciole

come-preparare-in-casa-i-tradizionali-baci-di-dama-alle-nocciole

Stampa

Descrizione

I baci di dama sono dei golosi dolcetti piemontesi originari della città di Tortona, preparati con due friabili biscottini tondi alle nocciole (spesso sostituite con mandorle), uniti da un sottile strato di cioccolato al gianduia. Al di là delle innumerevoli varianti, la ricetta è molto semplice e prevede l’utilizzo di soli quattro ingredienti: farina 00, burro, zucchero e nocciole tostate in proporzioni uguali.


Ingredienti

  • 150 g di nocciole spellate e tostate;
  • 150 g di farina 00;
  • 150 g di burro morbido;
  • 150 g di zucchero semolato;
  • q.b. crema al gianduia o cioccolato fondente.

Istruzioni

  1. Riponete tutte le nocciole tostate nel boccale di un mixer e unite lo zucchero semolato. Frullate i due ingredienti a più riprese, fino a ottenere una farina sottile e dall’aspetto uniforme.
  2. Trasferite la farina di nocciole e zucchero nella boule di una planetaria e unite sia il burro morbido tagliato a cubetti, sia la farina 00 setacciata. Potete aggiungere anche un cucchiaino di estratto di vaniglia.
  3. Lavorate l’impasto per alcuni minuti, fin quando non appare liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo raffreddare in frigorifero per circa un’ora.
  4. Al termine, create delle palline dal diametro di 1 cm e lasciatele riposare nuovamente in frigorifero per almeno 30 minuti: questo eviterà che si appiattiscano durante la cottura.
  5. Cuocete i biscotti alle nocciole per 20 minuti a 160°, dopodiché sfornateli e lasciateli raffreddare. Una volta freddi, potete comporre i baci di dama, unendo a due a due i biscottini con un velo di crema al gianduia.

Recommended Articles

Leave a Reply