Come fare la confettura di uva: l’autunno in un vasetto

come-fare-la-confettura-di-uva:-l’autunno-in-un-vasetto
Confettura di uva: l’autunno in un vasetto
Confettura d’uva: più gusto con mele e succo d’arancia
Confettura d’uva: perfetta nelle crostate
Confettura d’uva: segui le linee guida del Ministero
Confettura d’uva: sì insieme ai formaggi
Confettura d’uva: la conservazione

In autunno non si può non gustarla, l’uva è la vera protagonista di questa stagione.  Ne esiste una varietà infinita – per esempio, sapreste riconoscere quella da vino e quella da tavola?
Noi vi proponiamo di ricavarne una confettura: se ne avete in abbondanza, sfruttatela per fare una composta da utilizzare poi in mille modi in cucina: nei dolci, sulle fette biscottate a colazione, in abbinamento ai formaggi…etc
Qui sotto trovate la ricetta passo passo, mentre nella nostra gallery qualche dritta per interessanti abbinamenti.

Come fare la confettura d’uva: la ricetta

Ingredienti

1 kg di uva nera
300 g di zucchero

Procedimento

Prendete i grappoli d’uva, sgranateli, sciacquateli sotto l’acqua corrente, apriteli a metà e prelevate i semini con un coltello. Ora mettete gli acini ripuliti in una grossa pentola e fateli cuocere a fuoco medio per circa mezz’ora. Fate in modo che si sfaldino.

Trascorso il tempo necessario, passate la composta ottenuta al passaverdure per estrarne solo polpa e succo. Rimettete il composto ottenuto in pentola, aggiungendo lo zucchero, mescolate e fate cuocere a fiamma bassa fino a che non raggiungerete la temperatura di 108°C (servitevi di un termometro da cucina).

Nel mentre, sanificate i vasetti di vetro, seguendo le direttive del Ministero della Salute (guardate la nostra gallery per sapere come fare!). Ora potete invasare la vostra confettura, ancora bollente, avendo cura di tappare i barattoli, creando il sottovuoto.

Per verificarlo, una volta che la confettura si sarà raffreddata, basterà che premiate il centro del coperchio: se non fa “clack”, il sottovuoto c’è!

Scoprite nella nostra gallery tanti altri consigli utili

Recommended Articles

Leave a Reply