Come eliminare le macchie di ortaggi e spezie dalle mani

come-eliminare-le-macchie-di-ortaggi-e-spezie-dalle-mani

Capita di cucinare verdure e ortaggi che macchiano le mani e, non avendo guanti adatti a disposizione, di ritrovarsi le mani nere per giorni e giorni. Quanto maneggiamo ortaggi come carciofi, frutti come melanzane e peperoni (sì, proprio così, frutti!) o spezie come il curry e la curcuma questi rilasciano dei pigmenti colorati, quasi sempre appartenenti a sostanze antiossidanti, che possono macchiare le mani: come fare a eliminare le macchie

Come eliminare le macchie dei carciofi dalle mani

pasta calamari e carciofi

Quando si puliscono i carciofi si dovrebbero usare i guanti, ma se non ne abbiamo a disposizione, niente paura, perché le macchie dei carciofi possono essere eliminate facilmente. La soluzione più semplice è quella di tagliare un limone a metà e strofinarlo sulle macchie: dopo qualche secondo dovrebbero andare via. Se invece le macchie sono particolarmente ostinate, potete usare la farina di granoturco o la farina di cocco: i loro microgranuli faranno una sorta di peeling sulle mani e rimuoveranno così anche i pigmenti scuri. Infine, terza soluzione, immergere le mani in acqua calda e bicarbonato. La cosa importante, però, è agire subito: prima pulirete le macchie dalle mani più facile sarà rimuoverle. Inoltre, dopo aver pulito le mani, applicate una buona crema idratante.

Quando pulite i carciofi, inoltre, ricordate di immergerli, nel tempo che intercorre fra preparazione e cottura, in una ciotola con acqua acidulata con del succo di limone: serve anche per non far annerire le parti che andrete a cucinare. E non buttate via gli scarti, perché potete riutilizzarli per molte altre ricette, evitando così sprechi.

Come eliminare le macchie di melanzane e peperoni dalle mani

pulire i friggitelli

Anche melanzane e peperoni possono rilasciare pigmenti che macchiano le mani, le prime di un colore violaceo-nero, i secondi di rosso o giallo. In questo caso, la soluzione migliore è quella di usare dell’aceto di vino rosso direttamente sulle mani o, meglio ancora, immergendo le mani in acqua calda e aceto per qualche minuto. In alternativa, potete creare una pasta con acqua ossigenata e bicarbonato e strofinarla sulle mani: la prima ha un’azione emulsionante, il secondo ha una funzione abrasiva.

Per eliminare le macchie di peperoni, invece, oltre ai rimedi già citati, potete usare una patata, da tagliare a metà e strofinare più volte sulle mani: grazie all’azione dell’amido, come nel caso della farina, le macchie diventeranno sempre più chiare fino a scomparire.

Come eliminare le macchie delle spezie dalle mani

Spezie come curcuma, curry, paprika sono spesso usati come coloranti naturali: va da sé che abbiano un elevato “potere macchiante”. Non solo le mani, ma anche il piano di lavoro, taglieri e vestiti possono essere macchiati dalle spezie: quindi occorre molta attenzione quando li maneggiate. Inoltre, se per caso avete macchiato qualcosa, dovrete agire subito: come per i carciofi, vale la regola che prima si smacchiano le mani (o i vestiti) e più facile sarà portare a termine l’operazione. Per eliminare le macchie delle spezie potete provare una soluzione di bicarbonato, aceto e un po’ d’acqua, immergendovi le mani. In alternativa potete mettere un po’ di dentifricio sulla macchia, lasciarlo agire per 5 minuti e poi risciacquare con acqua calda e sapone.

Recommended Articles

Leave a Reply