Come conservare l’insalata: 2 trucchi per avere lattuga fresca più a lungo

come-conservare-l’insalata:-2-trucchi-per-avere-lattuga-fresca-piu-a-lungo

A tutti noi è capitato almeno una volta di acquistare l’insalata, magari anche in busta, e di dimenticarla in frigorifero. Ma ci sono almeno un paio di trucchi che possono aiutarvi ad evitare di doverla buttare via, scongiurando gli sprechi alimentari.

Uno spreco che ognuno di noi dovrebbe assolutamente evitare. E’ importante infatti imparare a sfruttare al massimo il cibo che acquistiamo, trasformando così gli sprechi in una risorsa.

Il primo “trucco” per avere lattuga fresca più a lungo lo fornisce, per la rubrica Zero Sprechi, il nostro Roberto Cruciani, presentandoci la sua tempeh salad.

Si tratta di un prezioso consiglio, davvero semplice da applicare. Basta passare la nostra insalata per qualche secondo sotto l’acqua fresca, poi avvolgerla in un panno di cotone e metterla in frigorifero.

Un altro trucchetto per conservare più a lungo la nostra insalata, e anzi avere una nuova pianta a disposizione, consiste nel piantare la parte finale del cespo dell’insalata e piantarlo. Quando avrete raccolto il vostro primo nuovo cespo di lattuga, potrete ricominciare l’esperimento da capo. Risparmierete sull’acquisto dei semi e avrete sempre a disposizione della lattuga fresca.

Puoi provare anche un’altra ricetta a 0 sprechi:

Recommended Articles

Leave a Reply