Ciciri e tria | Primo piatto gustoso e ricco di sostanze tipico salentino

ciciri-e-tria-|-primo-piatto-gustoso-e-ricco-di-sostanze-tipico-salentino
ceci con la pasta fritta
Ciciri e tria ricettasprint

Oggi vi presentiamo una vivanda tipica pugliese saporita e invitante. Stiamo parlando dei Ciciri e tria. Si tratta di un piatto tipico nostrano antico che ha le sue origini nel salentino. Più precisamente, questo primo è conosciuto nel mondo come “il piatto dei poveri” per eccellenza della tradizione del Salento. Questo suo nome gli deriva dal fatto che ogni anno, per molto tempo, in occasione della festa di San Giuseppe questa pietanza veniva preparata e offerta a chi non aveva da sfamarsi.

Semplicissima da realizzare, questa vivanda è molto gustosa e piace sia a grandi che piccini. Non è, infatti, una semplice pasta e ceci come può sembrare dal nome: c’è molto di più. Questo primo è a base di tagliatelle corte di pasta fresca realizzate senza uova alle quali viene date una forma di spirale insaporito con pasta fritta e ceci.

Con pochi ingredienti, e tutti a basso e bassissimo costo, delizierete i vostri ospiti con un piatto fantastico. Questo primo è perfetto sia per una cena deliziosa in famiglia che per un pranzo con parenti oppure amici.

Potrebbe piacerti anche: Fagotti di sfoglia con funghi al peperoncino e pollo | gustosi e particolari

Potrebbe piacerti anche: Polpettone in crosta con pesto di pistacchio e mozzarella | buonissimo

Dosi per: 4 porzioni

Realizzato in: pochi minuti

Tempo di riposo: 8-12 h

Tempo di cottura: pochi minuti

  • Strumenti
  • una pendola
  • una padella antiaderente
  • un tegame capiente
  • un colino
  • una schiumarola
  • Ingredienti
  • un filo d’olio extravergine d’oliva
  • una cipolla
  • un pizzico di bicarbonato alimentare
  • acqua naturale q.b.
  • 290 g di tria
  • una costa di sedano
  • 240 g di ceci secchi
  • un pizzico di pepe macinato sul momento (oppure peperoncino)
  • 2-3 foglie d’alloro
  • un pizzico di sale fino

Ciciri e tria, procedimento

Prima di iniziare questa ricetta, dovete lasciare in ammollo i ceci in acqua con un pizzico di bicarbonato per almeno 8-12 h. Trascorso il tempo necessario, scolate i ceci e lavateli con cura prima ci cuocerli con coperchio in una pentola d’acqua con le foglie d’alloro, un pizzico di sale e i cinque sesti della pasta.

Ciciri e tria ricetta
Ciciri e tria ricettasprint

Potrebbe piacerti anche: Coni di salame ripieni | Gustosissimi e veloci antipasti

Potrebbe piacerti anche: Orecchiette con cavolfiore | Semplici e pronte in pochi minuti

Nel frattempo, soffriggete in olio la rimanente pasta, rivoltandola di tanto in tanto per farle assumere un colore ambrato uniforme.  In un tegame capiente, preparate un soffritto di cipolla, mondata e tritata finemente, con peperoncino a proprio piacimento. Ultimata la cottura, trasferite nel tegame la pasta fritta, la zuppa di ceci con la pasta bollita scolate e saltate il tutto per 2 minuti. Impiattate e servite caldo.

Ciciri e tria ricetta
Ciciri e tria ricettasprint

Per restare sempre aggiornato su news, ricette e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata a tutte le nostre VIDEO RICETTE puoi visitare il nostro canale Youtube.

Ciciri e tria ricetta
Ciciri e tria ricettasprint

Recommended Articles

Leave a Reply