Checkpoint Systems e Crime&tech: lo studio sulle differenze inventariali

checkpoint-systems-e-crime&tech:-lo-studio-sulle-differenze-inventariali

Dieci step fondamentali per definire una strategia aziendale capace di contrastare il

fenomeno delle perdite in maniera efficace. Emergono dal report dal titolo Una strategia aziendale condivisa di contrasto alle differenze inventariali: Linee guida per la creazione di una cultura interna trasversale alle diverse funzioni nelle aziende retail e gdo, realizzato da Crime&tech, spin off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – Transcrime, grazie al supporto di Checkpoint Systems, fornitore globale di soluzioni verticalmente integrate per il retail, e con la collaborazione del Laboratorio della Sicurezza.

Questo studio fa parte di un progetto più ampio iniziato nel 2020 e articolato in più fasi. La conclusione è prevista per novembre 2021 con la presentazione del report finale dal titolo La sicurezza del retail in Italia, che racchiuderà dati, statistiche, e altri aspetti qualitativi e quantitativi.

Le necessità del settore e le azioni da svolgere

Tra gli elementi individuati viene sottolineata l’importanza di

  • un’analisi attenta in grado di quantificare le differenze inventariali e mappare i processi; coinvolgere tutti gli attori implicati nei processi;
  • valutare il problema con consapevolezza;
  • identificare obiettivi chiari, coerenti e condivisibili da tutte le funzioni aziendali usando l’approccio smart; definire in modo puntuale le attività da svolgere;
  • identificare i soggetti responsabili del coordinamento, sia in termini di figure accountable (persone che rispondono del risultato del processo) sia di figure responsible (responsabili per la loro performance e per quella del loro team);
  • valutare gli interventi sia ex ante sia ex post;
  • sensibilizzare il personale;
  • comunicare i risultati in modo efficace.

Il report completo è disponibile a questo link.

    Recommended Articles

    Leave a Reply