Charlotte alla frutta

charlotte-alla-frutta

La charlotte alla frutta è un dolce al cucchiaio estivo, che fa bella figura, e che ricorda molto una cucina lussuriosa e un po’ naif tipica degli anni Ottanta e Novanta.

Le origini di questo dolce al cucchiaio sono controverse, qualcuno sostiene sia stato inventato per la regina Carlotta moglie di Giorgio III nel 1700, altri fanno derivare questa torta da un dolce anglosassone, il charlets del 1400, secondo alcuni storici il termine charlotte arriva da charlyt, che in inglese antico voleva dire budino.

Quel che è certo che si tratta di un dolce dalle infinite varianti, che non riguardano tanto i biscotti quanto piuttosto la crema, quest’ultima può essere semplice panna montata con frutta, chantilly, crema bavarese, crema al mascarpone, mousse al cioccolato… Così come la crema, varia anche la decorazione: al cioccolato, con la frutta fresca, con crema alle nocciole, coi pistacchi, con amaretti, caffè, torroncino, non ci sono limiti alla fantasia.

Durata

Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 6 minuti
Tempo totale: 11 minuti + 5 ore di riposo in frigo

Dosi per

10 persone

Ingredienti:

Per la charlotte:

  • 400 gr Savoiardi
  • 600 ml Panna Fresca
  • 1 kg Fragole
  • 300 gr di zucchero
  • 20 gr Colla Di Pesce

Per la decorazione:

  • 200 ml Panna Fresca
  • q.b. Frutta di stagione fragole, ciliegie, frutti di bosco
  • q.b. Zucchero da mettere nella panna da montare

Preparazione:

Per preparare la ricetta della charlotte alla frutta, lavate e pulite le fragole, frullatele in un mixer o con un frullatore.

In uno stampo a cerniera, dove i biscotti posso rimanere dritti, mettete della pellicola, fate in modo che aderisca bene ai bordi dello stampo.

stampo ricoperto di savoiardi

Disponete i biscotti in verticale lungo tutto il diametro e successivamente, rivestite anche la base.

Mettete in acqua fredda la colla di pesce per circa 10 minuti.

Nel frattempo, versate il succo di fragole in una casseruola, unite lo zucchero e la panna, mettete sul fuoco medio e mescolate, deve diventare caldo ma non deve bollire, ci vorranno 6/7 minuti.

gelatina strizzata dopo l'ammollo

stampo della charlotte riempito per metà di crema

Strizzate la colla di pesce e unitela composto, mescolate per scioglierla, lasciate intiepidire poi versatene metà in una ciotola con della pellicola, lasciate rapprendere per mezzora poi adagiatela sullo strato di biscotti, riponete in frigo.

Dopo 1 ora, controllate che si sia rappresa del tutto, mettete della frutta lavata e asciugata e un altro strato di savoiardi, unite la restante crema e mettete in frigorifero per almeno tre/quattro ore.

Guarnite come preferite con panna montata, crema o solo frutta.

 

The post Charlotte alla frutta first appeared on Dissapore.

Recommended Articles

Leave a Reply