Castagnaccio: la ricetta perfetta

castagnaccio:-la-ricetta-perfetta

Il nome stesso suggerisce quale sia la protagonista di questa preparazione tradizionale nostrana: la castagna, che in questo caso è in farina. La farina di castagne non ha un prezzo economico, ma considerate che è praticamente l’unico ingrediente del castagnaccio: non c’è zucchero., non ci sono uova, non c’è altra farina. Solo aromi, bilanciati magistralmente e accompagnati da olio extravergine di oliva. Colleghiamo il castagnaccio alla cucina toscana, eppure è declinato anche in altre regioni: le differenze tra una versione e l’altra riguardano poche cose, la presenza o no di latte, la presenza o no di noci, la presenza o assenza del rosmarino. Qui sotto la ricetta, e scorrendo le foto trovate i trucchi da chef.

Castagnaccio toscano: la ricetta perfetta

Ingredienti per una teglia tonda di 28 cm 

Farina di castagne 600 g, acqua 700 g + q.b., olio extravergine di oliva 40 g in tutto, pinoli 100 g, uvetta 100 g, rosmarino gli aghi di 2-3 rametti, sale 1 pizzico

Procedimento

Mettete in ammollo l’uvetta in poca acqua. Mettete la farina di castagne in una ciotola capiente e mescolatela con una frusta manuale aggiungendo i 700 g d’acqua a filo. Dovrete ottenere una pastella liscia, senza grumi. Scolate l’uvetta e aggiungetene ¾ all’impasto, lo stesso vale per i pinoli. Aggiungete ora il sale. Ungete la teglia con abbondante olio extravergine di oliva, per poi versare l’impasto al suo interno livellando per bene la superficie. Completate il castagnaccio con un bel giro d’olio, pinoli e uvetta rimasti, gli aghi di rosmarino. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 35 minuti. 

Se guardiamo la versione toscana, il castagnaccio diventa un dolce popolare adatto a tutti: a chi segue un’alimentazione vegana, a chi è intollerante al glutine, a chi è intollerante alle uova. Infine, potete servirlo come dessert oppure con salumi e formaggi. 

LEGGI ANCHE

Ricette dolci e salate con le castagne

LEGGI ANCHE

Ricette con i funghi canterelli

Recommended Articles

Leave a Reply