Cantucci toscani, la ricetta tradizionale per gustarli a casa: croccanti e deliziosi come quelli di pasticceria

cantucci-toscani,-la-ricetta-tradizionale-per-gustarli-a-casa:-croccanti-e-deliziosi-come-quelli-di-pasticceria
cantucci toscani

Cantucci toscani, la ricetta tradizionale per gustarli a casa: croccanti e deliziosi come quelli di pasticceria. I cantucci sono uno dei dolci più tipici della Toscana: chiunque sia stato almeno una volta in questa regione non può dire di non aver assaggiato un cantuccio inzuppato in un buon bicchiere di vinsanto. La croccantezza e la fragranza sono le caratteristiche fondamentali di questo biscotto della tradizione italiana, unite al suo inconfondibile profumo di mandorle. Seguendo questa ricetta riuscirete a realizzare con semplicità dei cantucci perfetti e rustici al punto giusto, da sfoggiare durante una bella cena a tema con i vostri cari e che in un morso vi riporteranno con la mente nelle campagne toscane.

Ingredienti per una ventina di cantucci toscani:

  • 250 g di farina 1 o 2
  • 150 g di zucchero
  • 180 g di mandorle con la buccia
  • 2 uova piccole
  • 15 ml di olio extravergine
  • sale q.b.
  • 8 g di lievito per dolci
  • buccia di un limone grattugiata
  • un tuorlo d’uovo

Procedimento dei cantucci toscani:

Tostare le mandorle in una padella per qualche minuto senza farle bruciare. Tagliarle con un coltello grossolanamente e metterle da parte. Nel frattempo unire in una ciotola tutti gli ingredienti, iniziare a mischiare con una forchetta e poi continuare a impastare con le mani fino a ottenere un panetto compatto. Dividere in due parti e formare due filoncini da posizionare su una teglia ricoperta di carta da forno a debita distanza l’uno dall’altro.

La prima cottura

Spennellare con il tuorlo sbattuto e poi cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. A questo punto sfornare, lasciare riposare due minuti e poi tagliare i filoncini in diagonale, formando circa una ventina di cantucci.

La seconda cottura

Rimettere in forno e far cuocere altri 10-15 minuti circa a 160°, girandoli a metà cottura. Servire una volta che si saranno raffreddati e saranno croccanti, possibilmente con vinsanto o con un vino dolce a scelta.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mette un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Recommended Articles

Leave a Reply