Cannelloni di Pasqua, un primo ottimo per tutta la famiglia: ecco come renderli cremosa la farcitura

cannelloni-di-pasqua,-un-primo-ottimo-per-tutta-la-famiglia:-ecco-come-renderli-cremosa-la-farcitura
Cannelloni di Pasqua

PREPARAZIONE:

Ecco come realizzare i cannelloni al forno: vediamo insieme il procedimento.

1. Lavate e mondate gli spinaci, poi lasciateli bollire in poca acqua salata e bollente per 4 minuti. Quando gli spinaci saranno pronti, scolateli e fate in modo che perdano l’acqua in eccesso. Successivamente tritateli aiutandovi con il tritatutto.

2. Intanto prendete una padella antiaderente e lasciate cuocere la passata di pomodoro con un po’ di olio extravergine d’oliva per 20 minuti.

3. In una ciotola abbastanza capiente lavorate la Ricotta Santa Lucia con gli spinaci, il sale, il pepe, la noce moscata. Prendete una pirofila, cospargetela di olio e adagiatevi i cannelloni di Pasqua man mano che li farcite con il ripieno realizzato.

4. Ricoprite la pasta con il sugo realizzato precedentemente e spolverizzate con abbondante formaggio grattugiato. Fate cuocere i cannelloni al forno in forno preriscaldato per 35 minuti a 200°. Servite caldi o tiepidi.

VARIANTI:

Le ricette di cannelloni ripieni al forno sono tantissime e tutte da provare: ogni variante vede la modifica di uno o più ingredienti per dare vita a un piatto sempre nuovo e saporito, ideale per stupire di volta in volta i vostri commensali durante le occasioni speciali.

Noi ad esempio vi abbiamo suggerito di farcirli con un impasto a base di ricotta e spinaci e con un condimento di salsa di pomodoro, ma ci sono numerose versioni che potete sperimentare. Per esempio, potreste provare i cannelloni in bianco, dove al posto del sugo andrete ad utilizzare della semplice besciamella, un filo d’olio e una spolverizzata di parmigiano per rendere il tutto gratinato durante la cottura. Questa versione è ottima anche con la rucola per sostituire gli spinaci.

Oppure potete realizzare un corposo sugo con macinato: scegliete pure il vostro preferito tra quello di manzo, maiale, pollo o misto, fate rosolare in una pentola dai bordi alti con alcuni cucchiai di olio e un trito di cipolla, sedano e carota, e poi sfumate con del vino prima di aggiungere la passata di pomodoro; in questo modo andrete a regalare alla vostra pietanza un gusto molto più deciso. In alternativa, utilizzate la carne per dare vita a delle mini polpette: conquisterete immediatamente il palato dei bambini* a tavola.

Se non volete rinunciare alla ricotta nel ripieno, non perdetevi i cannelloni con prosciutto cotto o speck a dadini, dalla consistenza incredibilmente delicata. Volendo potreste provare la nostra ricetta anche con qualche altra verdura, tipo melanzane fritte, zucchine a rondelle o pomodorini freschi. Per dare un tocco extra filante alle vostre porzioni di pasta al forno, invece, non dimenticate di utilizzare un po’ di mozzarella tagliata a pezzettini.

*sopra i 3 anni

CONSIGLI:

Buoni i cannelloni di Pasqua al forno, vero? Per prepararli è possibile utilizzare la pasta fresca all’uovo che verrà prima tagliata in rettangoli e sbollentata, poi arrotolata e farcita. Se però non avete molto tempo da dedicare alla cucina, potrete utilizzare anche i cannelloni secchi e farcirli con il vostro ripieno preferito.

Se preferite, potete trasformare in cannelloni anche le crespelle: una volta preparata la pastella con farina, uova e latte, il composto va cotto un mestolo alla volta in un padellino imburrato a fuoco medio per circa un minuto per lato; una volta realizzate tutte le crêpes necessarie, farcitele con il ripieno prescelto, arrotolatele per dare vita ai cannelloni e sistematele sul fondo di una pirofila imburrata.

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef e mettete un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it

Cannelloni di Pasqua
Cannelloni di Pasqua, un primo ottimo per tutta la famiglia: ecco come renderli cremosa la farcitura

Recommended Articles

Leave a Reply