Caffè del Vietnam

caffe-del-vietnam

Descrizione

Dopo il Brasile, il Vietnam è il più grande produttore di caffè del mondo e non è una sorpresa che la cultura vietnamita del caffè sia feroce. I caffè fiancheggiano le strade e mattina, mezzogiorno e sera, vedrai persone che bevono caffè. È semplicemente uno stile di vita. Dopo il pho e il banh mi, penso che il caffè vietnamita potrebbe essere l’esportazione culinaria vietnamita più conosciuta.

Cos’è il caffè vietnamita?

Scuro, intenso, ricco e profondo, il caffè vietnamita è un caffè fatto con chicchi di caffè coltivati in Vietnam, forte e saporito, spesso tagliato con latte condensato zuccherato e bevuto caldo o freddo.

Al giorno d’oggi, molte persone pensano che il caffè vietnamita sia solo un normale caffè con latte condensato zuccherato. Se vogliamo essere puristi: il vero caffè vietnamita è fatto con chicchi di caffè robusta (o un mix di robusta e arabica) coltivati in Vietnam.

I chicchi di robusta sono amari, meno acidi e hanno il doppio della caffeina rispetto ai più comuni chicchi di arabica. I chicchi di Robusta producono un caffè molto scuro e molto forte che è meravigliosamente bilanciato dal latte condensato zuccherato.

Per il bene della semplicità in questo post, definiremo il caffè vietnamita come il caffè fatto con chicchi coltivati in Vietnam e il caffè servito con latte condensato zuccherato. Stiamo usando chicchi coltivati in Vietnam e se volete una tazza veramente autentica, dovreste usarli anche voi

Che sapore ha il caffè vietnamita?

In una parola: delizioso! Sono dipendente da quel dolce sapore di caffè lattiginoso. Ha il sapore che ci si immagina del caffè. Deliziosamente scuro e profondo con un pizzico di caramello tostato, dolcezza del latte, burrosità della noce, con appena un tocco di note di cioccolato.


Ingredienti

  • 1 cucchiaio di caffè vietnamita macinato
  • 12 cucchiai di latte condensato zuccherato opzionale

Attrezzatura speciale

caffè phin


Istruzioni

  • Prepara l’attrezzatura per il caffè. Raccogli il tuo phin, i chicchi di caffè macinati, il latte condensato zuccherato e una tazza o un bicchiere. Mi piace usare un bicchiere resistente al calore per motivi estetici.
  • Fai bollire l’acqua. Per essere precisi, volete che l’acqua sia tra i 195°-205°F. Essenzialmente fatela bollire e toglietela dal fuoco.
  • Preriscaldare il phin e la tazza. Versare un po’ d’acqua attraverso il filtro. Scorrerà attraverso e riscalderà il filtro e la tazza. Versare con attenzione l’acqua calda fuori.
  • Aggiungere il latte condensato alla tazza. Cucchiaio un po ‘di latte condensato (se si utilizza) nella tazza.
  • Aggiungere il corpo del phin di nuovo in cima, lasciando il filtro e il coperchio al lato.
  • Sbocciare il caffè. Mettere 1 cucchiaio abbondante di chicchi di caffè e usare la pressa per filtri per premere leggermente sul caffè. Versare circa 1 cucchiaio di acqua calda sul filtro. Lasciare fiorire per circa 30-40 secondi.
  • Mettere in infusione il caffè. Versare lentamente altra acqua calda nel phin fino a raggiungere la parte superiore e poi coprirlo con il coperchio. Lasciate che il caffè si prepari, ci vorranno circa 3-5 minuti e dovrebbe gocciolare lentamente.

Buon appetito! Quando il caffè è pronto, togliete il phin. Mescolare e versare su ghiaccio o aggiungere altra acqua calda se si desidera.


Recommended Articles

Leave a Reply