BURRO DI ARACHIDI, DI NOCCIOLE E DI MANDORLE

burro-di-arachidi,-di-nocciole-e-di-mandorle


BURRO DI ARACHIDI, DI NOCCIOLE E DI MANDORLE

Burro di Arachidi, di Nocciole e di Mandorle, ecco come fare in casa delle creme spalmabili vegetali e senza zucchero. Sono veramente facilissimi da preparare e avremo bisogno solo della frutta secca sgusciata al naturale. L’unica raccomandazione è frullare la frutta secca ad intermittenza con un frullatore o robot da cucina abbastanza potente. Sono perfetti per la colazione o la merenda, possiamo spalmarli su pancake o per arricchire lo yogurt, i cereali o anche con gelati, biscotti e fette biscottate. Sono vegetali e ideali per chi segue un’alimentazione vegana o vegetariana, le creme spalmabili di frutta secca sono ricche di sali minerali e hanno proprietà antiossidanti. Vediamo subito insieme come realizzare queste tre versioni diverse!

CONSERVAZIONE: sì conservano ben chiusi in frigo fino a 2 mesi. 

GUARDA ANCHE: TORTE PER DUE PERSONE 

BURRO DI ARACHIDI, DI NOCCIOLE E DI MANDORLE Tempo Preparazione

BURRO DI ARACHIDI:

  • 250 g di arachidi sgusciate

BURRO DI NOCCIOLE:

  • 150 g di nocciole sgusciate
  • un cucchiaio di cacao
  • 3-4 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 2 cucchiai di sciroppo d’agave

BURRO DI MANDORLE:

  • 200 g di mandorle sgusciate
  • 2 cucchiai di sciroppo d’agave
  • 3-4 cucchiai di olio di semi di girasole

    COME PREPARARLI IN CASA:

    BURRO DI ARACHIDI:

    1. Preparare il burro di arachidi in casa è veramente facilissimo. Partiamo dalle arachidi sgusciate e versiamole all’interno di un mixer o frullatore da cucina, azioniamolo alla massima potenza e iniziamo a frullare per qualche minuto, ogni tanto fermiamoci e con una spatola puliamo bene le pareti del mixer e riposizioniamo il composto al centro in modo che venga frullato uniformemente. Continuiamo a frullare ad intermittenza fino a quando le arachidi non sì saranno trasformate in crema, possiamo anche lasciarlo leggermente “crunchy” ovvero con qualche pezzettino all’interno. Versiamo il nostro burro di arachidi in un vasetto, chiudiamolo bene e conserviamolo in frigo fino a 2 mesi!

    BURRO DI NOCCIOLE:

    1. Per prima cosa inseriamo le nocciole sgusciate in un robot da cucina o in un mixer. Azioniamo il mixer alla massima potenza per 1-2 minuti, ogni tanto fermiamoci e con una spatola puliamo bene le pareti del mixer e riposizioniamo il composto al centro in modo che venga frullato uniformemente. Quando le nocciole sì saranno trasformate in farina abbastanza appiccicosa, aggiungiamo il cacao, l’olio di semi e lo sciroppo d’agave. Frulliamo a intermittenza fino a quando non sì sarà formata una crema abbastanza liscia. Se vogliamo possiamo anche lasciarla più granulosa, frullando leggermente meno. Versiamo il burro di nocciole in un vasetto, chiudiamolo bene e conserviamolo in frigo fino a 2 mesi!

    BURRO DI MANDORLE:

    1. Per prima cosa inseriamo le mandorle sgusciate in un robot da cucina o in un mixer. Azioniamo il mixer alla massima potenza per 2-3 minuti (le mandorle sono le più dure da frullare), ogni tanto fermiamoci e con una spatola puliamo bene le pareti del mixer e riposizioniamo il composto al centro in modo che venga frullato uniformemente. Quando le mandorle sì saranno trasformate in farina abbastanza appiccicosa, aggiungiamo l’olio di semi e lo sciroppo d’agave. Frulliamo a intermittenza fino a quando non sì sarà formata una crema abbastanza liscia. Se vogliamo possiamo anche lasciarla più granulosa, frullando leggermente meno. Versiamo il burro di mandorle in un vasetto, chiudiamolo bene e conserviamolo in frigo fino a 2 mesi!

    Articolo scritto da Life e Chiara

    Recommended Articles

    Leave a Reply