Buon Natale con le cartellate pugliesi senza glutine!

buon-natale-con-le-cartellate-pugliesi-senza-glutine!

Preparare ricette senza glutine non è poi molto difficile e per Natale noi vi consigliamo le nostre cartellate senza glutine.

Le cartellate sono un dolce di Natale tipico della Puglia ma anche di alcune zone della Basilicata. Preparare le cartellate senza glutine rappresenta un ottimo modo di far vivere le feste in modo tradizionale anche a coloro che soffrono di celiachia. Vi garantiamo che questa preparazione non ha nulla da invidiare alle più classiche ricette di Natale.

Colore, sapore e consistenza infatti sono le stesse del dolce tradizionale e questo è reso possibile dalla presenza nell’impasto delle cartellate senza glutine di una piccola percentuale di amido di mais. Per il resto i passaggi rimangono invariati rispetto all’originale ricetta e per prepararle non dovrete fare altro che procurarvi della farina senza glutine adatta alla preparazione di dolci.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Cartellate senza glutine
Cartellate senza glutine

Come preparare la ricetta delle cartellate senza glutine

  1. Riunite in una ciotola la farina, l’amido di mais e lo zucchero e mescolate.
  2. Incorporate quindi le uova e iniziate a impastare con le mani, aggiungendo vino poco a poco.
  3. Trasferite l’impasto sulla spianatoia e lavoratelo energicamente fino a che non risulterà liscio e omogeneo.
  4. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per mezz’ora.
  5. Dividete l’impasto in quattro e stendete ciascun pezzetto con la macchinetta per la pasta fino ad arrivare al penultimo spessore.
  6. Con una rotella tagliapasta ricavate delle strisce spesse 3 cm.
  7. Ripiegatele a metà per il lato lungo e pizzicate l’impasto ogni 3 cm per unirlo.
  8. Arrotolate come se doveste creare una rosa e utilizzate sempre la tecnica del pizzicotto per fermare la chiusura.
  9. Lasciatele asciugare sopra un canovaccio pulito per tutta la notte.
  10. Friggetele poi in olio di semi fino a che non risulteranno ben dorate.
  11. Scolatele con una schiumarola e passatele su carta assorbente.
  12. Scaldate il vincotto (ma se non lo trovate va benissimo anche il miele) e intingete le cartellate una a una.
  13. Servitele decorando con un pizzico di cannella e delle mandorle.

Avete visto che preparare le ricette dolci senza glutine non è poi diverso dalle tradizionali e basterà dare un’occhiata alle cartellate per rendervene conto.

Conservazione

Le cartellate si mantengono fuori dal frigorifero per 4-5 giorni. L’importante è mantenerle lontane dall’umidità.

Riproduzione riservata © 2021 – PC

Recommended Articles

Leave a Reply