Beyond Meat, accordo con McDonald’s: “I consumatori adoreranno le nuove voci in menu”

beyond-meat,-accordo-con-mcdonald’s:-“i-consumatori-adoreranno-le-nuove-voci-in-menu”

La forza del marchio McDonald’s e l’innovazione di Beyond Meat nella creazione di prodotti a base vegetale si uniranno ancora una volta per dar vita al McPlant.

Tempo di lettura:  3 minuti

Il 25 febbraio scorso Beyond Meat ha annunciato l’istituzione di un accordo della durata di 3 anni con McDonald’s. In questa nuova collaborazione, la nota azienda americana che produce prodotti a base vegetale come sostituti di carne e prodotti lattiero-caseari, sarà coinvolta nella produzione del McPlant, il nuovo burger vegano di McDonald’s, che verrà distribuito, per essere testato, in diversi ristoranti McDonald’s sparsi per il mondo.

L’accordo stabilisce, inoltre, l’impegno delle due aziende alimentari nell’ampliare il menù con alternative vegetali, in sostituzione di pollo, maiale e uova. Beyond Meat e McDonald’s, infatti, lavoreranno insieme per sviluppare proteine vegetali, creando e commercializzando nuovi prodotti. Per Francesca DeBiase, vicepresidente esecutivo e capo direttore di McDonald’s “l’accordo con Beyond Meat è un passo importante nel nostro viaggio per dare ai nostri clienti nuovi prodotti deliziosi e di alta qualità a base vegetale”.

Anche il fondatore e amministratore delegato di Beyond Meat, Ethan Brown, si è detto orgoglioso di questo accordo: “uniremo l’innovazione di Beyond Meat con la forza del marchio McDonald’s per introdurre nuove e appetitose voci di menù che i consumatori adoreranno”.

Provaci ancora McPlant!

L’annuncio di questa nuova collaborazione consolida ulteriormente i rapporti tra Beyond Meat e McDonald’s, iniziati nel 2019 quando McDonald’s si rivolse a Beyond Meat per testare in Canada un panino realizzato con la sua carne vegetale. Infatti, in Ontario (Canada) nel menù di 28 locali erano stati inseriti dei burger a base vegetale creati in collaborazione con Beyond Meat.

Nonostante l’esperimento venne largamente pubblicizzato da McDonald’s, il test venne interrotto ad aprile 2020, senza il rilascio di dichiarazioni ufficiali in merito al motivo dello stop.

Nuovi accordi per rilanciare le vendite

Beyond Meat ha anche annunciato una collaborazione con PepsiCo, una delle più grandi aziende di alimenti e bevande del mondo. Il nuovo impegno ha l’obiettivo di “sviluppare, produrre e commercializzare snack e bevande innovativi a base di proteine vegetali”. È così che ha preso vita “The PLANeT Partnership“, una collaborazione che vede unite, da un lato, la capacità di distribuzione e di marketing di PepsiCo e, dall’altro, l’innovazione proposta da Beyond Meat.

Per l’azienda alimentare che produce prodotti a base vegetale, “The PLANeT Partnership” rappresenta una possibilità per ideare nuovi prodotti alimentari “che ispireranno scelte positive sia per le persone che per il pianeta”. Inoltre, questa collaborazione, così come quella con McDonald’s, si mostra un’occasione per recuperare quote in borsa, dopo che, lo scorso anno, Beyond Meat ha perso il 22% del valore dei suoi titoli.

Pubblicato il:  3 Marzo 2021

Ultimo aggiornamento:  3 Marzo 2021

Recommended Articles

Leave a Reply