Basta odori spiacevoli nei cubetti di ghiaccio quando li tiriamo fuori dal freezer

basta-odori-spiacevoli-nei-cubetti-di-ghiaccio-quando-li-tiriamo-fuori-dal-freezer

Ancora poco e ricominceremo con granite e drink ghiacciati per cercare di rinfrescarci. Ma, chissà quante volte ci sarà capitato di non sentire un aroma piacevole provenire dal ghiaccio. Basta odori spiacevoli nei cubetti di ghiaccio quando li tiriamo fuori dal freezer. Vediamo assieme agli Esperti della Redazione come avere cubetti sempre profumati e piacevoli.

Quali sono le cause dell’odore sgradevole del ghiaccio

Il congelatore che ci tutela dagli sgradevoli odori del ghiaccio è quello con lo scomparto separato e dedicato. Posizionato spesso in fondo, nei freezer e congelatori di ultima generazione. Basta odori spiacevoli nei cubetti di ghiaccio quando li tiriamo fuori dal freezer e causati da:

  • scorretta conservazione degli alimenti;
  • filtro dell’acqua da sostituire;
  • serbatoio sporco od ostruito.

Sono questi i motivi per i quali i nostri cubetti possono puzzare e, vediamone il perché nello specifico.

Spirulina

Lo scompartimento mal gestito

Se il ghiaccio puzza è perché qualche alimento vicino lo ha contaminato. Direttamente o con i suoi odori. Questo accade, come dicevamo, soprattutto quando il vano è in comune con gli altri alimenti. È fondamentale la conservazione corretta e cercare di non disperdere soprattutto i liquidi. Cosa che, magari avviene anche perché i nostri bambini, alla ricerca di ghiaccioli e gelati, spostano malamente il contenuto del freezer. Quindi, se non abbiamo il vano dedicato ai cubetti, cerchiamo di sigillare bene i loro “coinquilini”.

Una causa tecnica

Abbiamo quindi visto una causa pratica legata alla quotidianità, ma potrebbero essercene anche due puramente tecniche alla base del ghiaccio maleodorante. E ci riferiamo al filtro dell’acqua, o, al serbatoio del frigorifero. Cerchiamo di spiegarci meglio. Se il nostro frigorifero è collegato all’impianto idrico di casa, è dotato di un filtro che dobbiamo sostituire col passare degli anni.

Solitamente il frigorifero ha un led che indica quando il filtro è da cambiare. In caso contrario, guardiamo le istruzioni originali, ma se non le abbiamo più, consultiamo il sito internet della marca produttrice. Di contro, invece, se il frigo non è collegato, sarà quindi dotato di un serbatoio dell’acqua, che dobbiamo regolarmente pulire per mantenere profumato l’elettrodomestico e il suo contenuto. Pulizia, che possiamo fare tranquillamente anche con la sola acqua calda.

Approfondimento   

Per durare più a lungo il frigorifero ha bisogno di questa manutenzione al cambio di stagione

Recommended Articles

Leave a Reply