Baci di dama salati: la ricetta dell’antipasto sfizioso e goloso  

baci-di-dama-salati:-la-ricetta-dell’antipasto-sfizioso-e-goloso- 

I baci di dama salati sono una stuzzicante variante dei celebri biscottini alla nocciola tipici della tradizione gastronomica piemontese, in particolare della città di Tortona. Si tratta di deliziosi frollini al parmigiano farciti con una delicata crema al formaggio, profumata con un trito di erba cipollina. Semplici e velocissimi da realizzare, sono perfetti da servire come antipasto sfizioso, in occasione di una cena speciale o un aperitivo più informale, oppure per arricchire i vostri buffet, soprattutto in questo periodo di festa. Un’idea raffinata e molto golosa, che lascerà gli ospiti a bocca aperta. Scoprite come prepararli seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare i baci di dama salati

Riunite in una ciotola la farina 00 e quella di mandorle; aggiungete il burro morbido a tocchetti (1) e un pizzico di sale.

Mescolate il tutto con una forchetta fino a ottenere un composto sabbioso (2).

Unite il parmigiano grattugiato (3) e poi il vino.

Lavorate velocemente il composto con le mani, senza scaldarlo troppo (4).

Staccate dei pezzetti di impasto da circa 10 gr l’uno, formate delle palline (5) e disponetele in una teglia, foderata con carta forno: otterrete così circa 34. Infornate le palline 180 °C e fatele cuocere per circa 25 minuti, mettendo la leccarda sul ripiano più basso del forno. Sfornatele e lasciatele raffreddare.

In una ciotola mescolate il formaggio fresco con l’erba cipollina tritata, un pizzico di sale e una macinata di pepe fino a ottenere una crema omogenea (6).

Aiutandovi con un cucchiaio, distribuite un po’ di crema al formaggio sulla parte più piatta di una pallina (7).

Adagiate sopra un’altra pallina, mettendola sempre dalla parte piatta, e premete leggermente per realizzare il bacio di dama (8). Proseguite in questo modo fino a esaurimento degli ingredienti.

Trasferite i baci di dama salati su un’alzatina o un piatto da portata e servite (9).

Consigli

Per la farcitura dei baci di dama salati potete sbizzarrirvi con qualsiasi formaggio cremoso vogliate: potete utilizzare la robiola o la ricotta per un gusto delicato, oppure il gorgonzola se desiderate un sapore più deciso. A seconda della vostra scelta, potete variare anche le erbette aromatiche: oltre all’erba cipollina, potete utilizzare del basilico, del prezzemolo oppure della menta.

Per dare un tocco di piacevole croccantezza, potete ripassare il bordo dei vostri baci di dama in una granella di pistacchi o di nocciole.

Potete anche preparare in anticipo i vostri biscottini e farcirli poco prima di portarli in tavola: in questo modo eviterete che il formaggio li ammorbidisca troppo. L’impasto, da crudo, può essere anche conservato in freezer per almeno 1 mese.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche i tartufini di gorgonzola e quelli di caprino. Sempre in versione salata, realizzate anche questi sfiziosi biscottini al parmigiano.

Conservazione

I baci di dama salati si conservano in frigorifero per 2-3 giorni, chiusi in un apposito contenitore ermetico.

Recommended Articles

Leave a Reply