Alla scoperta dei dolci senza latte: un nuovo libro scritto da una giovane donna della Comunità

alla-scoperta-dei-dolci-senza-latte:-un-nuovo-libro-scritto-da-una-giovane-donna-della-comunita

di Redazione

“Ogni volta che c’è un pasto di carne, alla fine la scelta dei dolci senza latte è sempre ristretta. Allora ho pensato: perché non ampliarla?”. A parlare è Karen Aharoni, 22 anni, ex studentessa della Scuola ebraica di Milano e del Merkos, che per il suo lavoro di laurea in Design della comunicazione pubblicitaria all’Università Bezalel di Gerusalemme ha pensato di realizzare un libro di cucina di dolci ‘parve’, senza derivati del latte, adattissimi non solo a chi mangia kasher ma anche per chi è intollerante al lattosio.

Il volume intitolato ‘L’arte del Parve’, realizzato sia in edizione ebraica che italiana, in 136 pagine contiene più di 60 ricette, divise in quattro categorie: torte, biscotti, dolci al cucchiaio e pasticcini. “Molte sono ricette di casa – spiega Karen a Mosaico-Bet Magazine -, ma tutte sono state provate e rivisitate da me. C’è, insomma, un po’ di mio tocco in ognuna”.

Il risultato è un bellissimo libro, dalla grafica pulita e ordinata, con belle e invitanti immagini: lo si trova in vendita a 25 euro nei negozi kasher di Milano e presto anche a Roma, nonché fra gli italkim in Israele, e parte del ricavato va alla cucina sociale Beteavon.

E, a giudicare dalle prime vendite, sta piacendo moltissimo. “In sole due settimane sono state vendute 100 copie, e stiamo ristampandolo per ché abbiamo molte richieste – commenta soddisfatta Karen Aharoni -. Forse perché un prodotto innovativo, che risponde a una domanda molto frequente. Ed è anche molto apprezzato dai ragazzi più giovani, che si divertono a fare le ricette! Quindi, abbraccia tutte le età, e questo mi rende ancora più orgogliosa”.

Le immagini del libro sono visibili sul profilo Instagram di Karen: Karen_aharoni

Recommended Articles

Leave a Reply