Alla scoperta dei cachi: ricchi di zuccheri, potassio e preziosi per bambini e sportivi

alla-scoperta-dei-cachi:-ricchi-di-zuccheri,-potassio-e-preziosi-per-bambini-e-sportivi

I cachi possono essere utilizzati anche come maschera per il viso. Ecco tutte le loro proprietà nutrizionali

Eleonora Biliotti

Siamo ancora in autunno, ma questi ormai sono gli ultimi giorni,: è tempo di castagne, funghi, olive, uva ma anche di … cachi. La terra dei cachi è l’Asia. Il Diospyros Kaki è un albero da frutto antichissimo, della famiglia delle Ebenacee, tra i primi ad essere coltivati dall’uomo, che ha probabilmente avuto origine in Cina, e poi si è diffuso in Estremo Oriente, dalla Corea al Giappone, dove è conosciuto anche come Loto del Giappone.

Questa bellissima pianta è chiamata anche Albero della Pace, poiché alcuni esemplari riuscirono a sopravvivere alla bomba atomica sganciata su Nagasaki nel 1945. Tra gli altri nomi usati per indicarlo, ci sono anche Mela d’Oriente e Albero delle Sette Virtù, in Asia, e Cibo degli Dei, in occidente.

La pianta è stata diffusa in Europa e in America a metà del XIX secolo. In Italia l’albero è arrivato a fine ‘800 e la coltivazione intensiva è iniziata nei primi anni del ‘900. Le varietà più diffuse sono Loto di Romagna, Vaniglia della Campania, Fuyu, Kawabata, Suruga.

In genere la bacca si raccoglie tra ottobre e novembre: si presenta di un colore arancione acceso, da cui la denominazione dell’omonimo colore, e la varietà di kaki più diffusa è contraddistinta da una polpa molto cremosa, mentre la variante vaniglia è più compatta.Una singolare curiosità: dal legno della pianta si ricavano le mazze da golf.

Ricchi di vitamina C, betacarotene e sali minerali, i cachi hanno proprietà benefiche per il nostro organismo che spaziano dagli effetti diuretici e lassativi,  alla capacità di aumentare le difese immunitarie.

I cachi sono molto zuccherini ed hanno elevati valori nutrizionali. In particolare contengono: 18% di zuccheri, 78,20% di acqua, 0,80% di proteine, 0,40% di grassi, 3,6% di fibre, sali minerali (potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, zinco, selenio, rame e manganese), vitamine (C, A, B ed E), e tanto altro.

I valori nutritivi rendono questo dono della natura oltre che particolarmente gustoso, un frutto perfetto ed indicato per i bambini, gli sportivi, poiché hanno straordinarie capacità energizzanti, dovute principalmente agli zuccheri contenuti.

Frutto gustoso, dolce, nutriente ha proprietà benefiche e salutari notevoli che non smentiscono la sua fama e i numerosi nomi attribuiti nel tempo. E’ preferibile consumare i cachi quando sono veramente maturi, se acerbi danno il classico gusto “allappato” dovuto alla grande quantità di tannino.

Molte le innumerevoli proprietà:

  • Lassativo, se invece viene mangiato acerbo è astringente
  • Depurativo e diuretico, ottimo per liberare l’organismo dalle tossine e del ristagno dei liquidi grazie all’alto quantitativo di acqua presente
  • Energizzante, perché ricco di potassio e zuccheri
  • Rinforza il sistema immunitario, poiché ricco di vitamina C
  • Antiossidante, ottimale per ridurre i danni dei radicali liberi
  • Contrasta lo stress e stimola l’appetito

I frutti al naturale sono ottimi come spuntino di metà mattina o come merenda. Possono essere consumati anche come dessert. Si possono anche degustare arricchiti con cioccolato fondente in scaglie.

Perché non usarlo per farci una maschera per il viso?

– Maschera viso tonificante, che nutre la pelle, mantenendola giovane. Occorrente: polpa di un cachi, argilla bianca, mezzo avocado, un cucchiaio di olio di mandorle dolci, due cucchiaini di acqua di rose. Basta amalgamare gli ingredienti e poi tenerla in posa 20 minuti. Sciacquare.

– Maschera antiacne, ottima contro pelli grasse e impure. Occorrente: polpa di una mela, polpa di un cachi, farina d’avena, 3 gocce di tea tree oil e un cucchiaio di miele. Frullare mela e cachi, quindi aggiungere gli altri ingredienti. Si tiene in posa 15 minuti.

I cachi sono un frutto a volte odiato, a volte molto amato, ma il più delle volte sono un frutto incompreso. Parliamo comunque di un frutto molto gustoso, ricco di sostanze utili per la nostra salute ed a un costo assai modesto.

Seguici sui nostri canali social! 

Instagram

Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Recommended Articles

Leave a Reply