Agnello Gallese Igp, che carne! Al top con l’allevamento su erba

agnello-gallese-igp,-che-carne!-al-top-con-l’allevamento-su-erba

Hcc, HibuCigCymru, è l’ente responsabile per lo sviluppo, la promozione e la distribuzione delle carni del Galles. L’organismo ha condotto di recente un’analisi sulla qualità dell’Agnello Gallese Igp. Il Welsh Lamb Meat Quality Project, questo è il nome del progetto di ricerca, esamina i fattori che influenzano la qualità della carne, con l’obiettivo di dare un aiuto concreto all’agricoltura gallese a prepararsi per un mercato globale sempre più competitivo.

Gli agnelli allevati con diete a base di erba contenevano livelli più elevati di aminoacidi essenziali Agnello Gallese Igp, che carne! Al top con l’allevamento su erba

Gli agnelli allevati con diete a base di erba contenevano livelli più elevati di aminoacidi essenziali

Dai risultati è emerso che la carne di agnelli allevati su erbagrass fed – contiene livelli più elevati di proteine, acidi grassi e minerali. L’analisi è stata condotta su 24 agnelli allevati con due diete differenti: la prima di sola erba e la seconda a base di mangimi. I valori che sono stati analizzati sono proteine, amminoacidi e altri contenuti nutrizionali.

Aroma, tenerezza, sapore

L’analisi nutrizionale della carne ovina gallese Igp è solo il primo step di numerosi altri test che si svolgeranno nel corso del 2021. Il progetto, infatti, recluterà 480 consumatori in tre città del Regno Unito che valuteranno il Welsh Lamb Igp in base anche alle qualità organolettiche come l’aroma, la tenerezza, la succulenza e il sapore. Un feedback che informerà il comparto e l’intera filiera su come migliorare l’esperienza di qualità del consumo di agnello gallese per il consumatore.

«L’analisi ha mostrato che gli agnelli allevati con diete a base di erba contenevano livelli più elevati di aminoacidi essenziali rispetto agli agnelli allevati con una dieta a base di mangimi – ha ricordato Eleri Thomas, responsabile qualità in Hcc – La presenza di amminoacidi essenziali è importante, poiché gli esseri umani possono ottenere tali nutrienti solo attraverso il cibo consumato. Gli amminoacidi essenziali sono al centro di molti processi vitali, inclusi lo sviluppo e la riparazione muscolare e la funzione immunitaria».

«Lavorando con ricercatori indipendenti di una serie di università del Regno Unito – ha puntualizzato il ceo di Hcc, Gwyn Howells – abbiamo dimostrato come la produzione di carne bovina e ovina in Galles sia molto più sostenibile rispetto all’allevamento di bestiame in molte altre aree del pianeta. Siamo determinati a ridurre al minimo le nostre emissioni e massimizzare il carbonio che catturiamo nel nostro suolo contribuendo così positivamente al problema della sicurezza alimentare globale e producendo cibo di qualità nel luogo più appropriato senza aggravare il cambiamento climatico».

Per informazioni: www.agnellogallese.it

HOME
 > 
ALIMENTI
 > 
CARNE, SALUMI e UOVA
 > 
Agnello Gallese Igp, che carne! Al top con l’allevamento su erba – Italia a Tavola

Recommended Articles

Leave a Reply