50 Top Pizza| Top World Artisan Pizza Chains 2021: in diretta il 10 giugno!!!

50-top-pizza|-top-world-artisan-pizza-chains-2021:-in-diretta-il-10-giugno!!!

Quali sono le migliori catene artigianali della pizza nel Mondo?

La grande novità di questi anni è che è possibile creare catene artigianali della pizza nel mondo. Basta fare esattamente l’opposto di quelle più famose e industrializzate: difendere e valorizzare il capitale umano con la formazione, curare la qualità della materia prima e sviluppare ilsaper ee la consocenza dell’arte di fare la pizza.

In un mondo che vuole tutto automatizzato in cui l’unico parametro è l’abbattimento die costi e l’aumento del profitto anche a scapito del servizio finale e del prodotto per cui è nata l’impresa, so è sviluppato un movimento indipendente di catene artigiane dall’Italia agli Stati Uniti, dall’Europa all’Asia in cui si dimostra che la qualità della materia prima, lavorata al momento proprio come in una pizzeria di un singolo proprietario, può essere al tempo stesso un buon affare per chi investe e testimoniare culturalmente il sapere della pizza senza stravolgerlo.

50 Top Pizza torna, e parte proprio da qui, dalle catene artigianali indipendenti stilando la classifica delle prime venti. Lo scorso anno ci eravamo limitati ad elencarle, era uno un timido affaccio in un mondo che si sta sviluppando in una maniera vorticosa. Ecco allora la prima classifica mondiale delle catene artigianali indipendenti dalla quale sono escluse quelle industriali che non garantiscono qualità e che replicano la lavorazioni in stile industriale e artigianale.

Abbiamo privilegiato le catene che hanno una tradizione, quelle nate partendo da grandi materie prime, quelle che tutelano la dignità del lavoro e che oltre a servirle le portano direttamente a casa senza affidarsi ad aziende che sfruttano le persone non riconoscendo loro alcun diritto

Ecco allora

La prima classifica mondiale delle migliori catene artigianali!

Appuntamento giovedì prossimo alle 18,30 in diretta streaming mondiale sulle pagine facebook di 50 Top Pizza, 50 Top Italy e Luciano Pignataro Wine Blog.

Non perdetevi la dirette.

Un’ altra pizza è possibile, basta cercarla!

Perché, per parafrasare Veronelli, la peggiore pizza artigianale sarà sempre più buona della migliore industriale!

Main Sponsor: Latteria Sorrentina

Recommended Articles

Leave a Reply