2 insoliti toast e 5 straordinari tostapane

2-insoliti-toast-e-5-straordinari-tostapane

* Tutti i prodotti sono selezionati in piena autonomia editoriale.
Se acquistate uno di questi prodotti potremmo ricevere una commissione.

Siete tra quelle persone che non possono fare a meno del tostapane per scaldare il pane al mattino e per preparare un toast quando non si ha voglia di cucinare?
Ecco a voi 5 modelli ad un ottimo prezzo su Amazon… e sappiate non sono tutti verticali come li immaginate!

Tostapane verticale o orizzontale?

Quando si parla di tostapane si immagina un elettrodomestico che scalda e poi lancia in alto le fette tostate appena pronte, ma in realtà ci sono anche dei tostapane orizzontali.
In pratica si tratta di piastre sovrapposte che possono scaldare, ma anche cuocere essendo in posizione orizzontale.
Potete ad esempio cucinare una frittata, una fetta di carne o dei pancakes all’interno di un tostapane di questo tipo e controllare la cottura è più facile perché basta aprirlo. E poi ci sono tostapane orizzontali che sono delle mini griglie.
Prima di addentrarci nel mondo degli elettrodomestici, però, ecco due ricette per voi.

Un toast straordinario con i pomodori secchi

Ecco la ricetta di un toast diverso dal classico prosciutto e formaggio che siamo certi vi piacerà moltissimo. Potete realizzarlo sia con il toast orizzontale che con quello verticale.
Farcite due fette di pan bauletto integrale o ai cereali con qualche pomodoro secco sott’olio ben sgocciolato e frullato, una fetta di melanzana grigliata e una di caciocavallo.
Mettete ance qualche foglia di rucola o basilico e premete bene prima di mettere il toast a scaldare. Potete anche utilizzare il pesto al posto dei pomodori secchi se non vi piacciono. È un’ottima proposta anche per l’aperitivo ed è una soluzione vegetariana che piace a tutti.

Un toast dolce alla frutta

Ecco un’idea per uno snack dolce, goloso e nutriente che piacerà ai bambini.
Schiacciate una banana e spalmatela su una fetta di pane da toast. Su un’altra fetta spalmate della confettura di fragole o una crema spalmabile di nocciole o mandorle, oppure del formaggio spalmabile. Chiudete premendo un po’ e scaldate. Una volta pronto spolverizzate il toast con lo zucchero a velo.

E adesso ecco a voi la nostra selezione di 5 tostapane. Qual è il vostro preferito?

Aigostar Warrior 30JRL

Il tostapane Aigostar Warrior 30JRL ha un particolare meccanismo che permette di prelevare le fette più agevolmente perché vengono spinte più in alto.
Ha sette impostazioni regolabili che offrono una gamma completa di opzioni di tostatura.
Questa macchina non tosta solamente, ma sbrina il pane congelato o lo scalda solo un po’.
Il vassoio è facile da estrarre quindi le briciole sono facili da rimuovere.

IKOHS TOHAST

TOHAST di IKOHS è un pratico e funzionale tostapane orizzontale con ben 3 resistenze al quarzo e facilissimo da usare.
È diverso da tutti gli altri perchè è orizzontale e quindi è possibile controllare in ogni momento il livello di cottura/tostatura del cibo evitando così di bruciarlo. È facile da utilizzare e da pulire e ha un segnale che avvisa quando è stato raggiunto il massimo della cottura.

Philips Daily Collection HD2583/00

Il tostapane Philips Daily Collection HD2583/00 ha due fessure ampie per tostare le fette ed è dotato di pinze termoisolanti
Riscalda, scongela e ha 8 livelli di doratura.
Un tostapane classico dal design elegante. Un oggetto bello da tenere in cucina.

Imetec La TostaGriglia

La TostaGriglia Imetec pratica e versatile e può essere utilizzata per preparare toast, piadine, hamburger, würstel e verdure. Grazie alle piastre XL puoi preparare fino a 3 toast contemporaneamente.
È praticamente un griglia antiaderente che in cucina fa sempre comodo e ruba poco spazio.

Russell Hobbs Inspire 24373-56

Russell Hobbs Inspire 24373-56 è un tostapane a due fette.
È in plastica di qualità con texture e dettagli cromatici.
Con la funzione Lift&Look è possibile controllare la cottura senza interrompere il ciclo.
Ha anche la funzione scongelamento.

Recommended Articles

Leave a Reply